Responsive Ad Area

Share This Post

Judo / Main Slider

Ronzoni è il primo a salire sul tatami. In Olanda è quinto

Ronzoni è il primo a salire sul tatami. In Olanda è quinto

Al Dutch Open di Eindhoven è in gara nell’affollatissima categoria kg 55 Under 18, con 86 partecipanti.

Alla prima del 2016 c’era soltanto un bergamasco, Michele Ronzoni, Judo Shentao, unico ad affrontare schiere di judoka europei già pronti a tuffarsi nel nuovo anno agonistico.

Ronzoni è volato in Olanda, a Eindhoven, al 40° Dutch Open Espoir per judoka da 12 a 21 anni. Nella Kermesse di 1800 atleti di tutta Europa (l’Italia con Milano, Bergamo e Toscana) nella immensa categoria kg 66 Under 18, con 86 partecipanti, il giovin Ronzoni ferma la sua corsa ai piedi del podio, quinto classificato, migliore risultato del gruppo Milano/Bergamo, dopo una stimolante teoria di 6 incontri disputati: quattro vinti contro un olandese, un belga, uno svizzero, un tedesco; due persi, prima con il campione d’
Olanda, poi a incontrare anche in terra straniera la sua nemesi in Italia, e ora anche all’estero, il toscano Martelloni.

All’ajiime del primo incontro Ronzoni scocca una sonante vittoria per ippon di seoi nage ai danni di Bart Weling. Secondo incontro con Lars Verstraetem, del Belgio che evita l’Ippon di Michele ma ci lascia le penne per Wazari di ko uchi gari. Terzo sfidante il tedesco Alessio Murrone domato con un wazari e un yuko. La dura lex di Ronzoni non risparmia Ray Mahler di Zurigo battuto con un yuko di ko uchi gari.

Ronzoni è consapevole che il difficile arriva adesso tanto che s’imbatte nel campione nazionale d’Olanda, Kevin Dadgarporian col quale se la cava subendo un wazari. Dadgarporian vincerà la categoria. Nel girone dei recuperi il fato gli mette al cospetto il già noto Mattia Martelloni di Toscana: l’incontro è ben combattuto da entrambi i judoka, e alla fine a ottenere il favorevole responso degli arbitri è Martelloni per un wazari.

Ora il tecnico shentao papà Giuseppe, che lo allena, ha preparato per Michele un tirocinio da stacanovista in preparazione dei campionati italiani di fine febbraio: gare a Lives, Lignano, Genova; e la Coppa Europa a Follonica.

ARTICOLO TRATTO DA L’ECO DI BERGAMO DEL 15 GENNAIO 2016

Scritto da: EMANUELE CASALI

Share This Post

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Lost Password

Register

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial
Vai alla barra degli strumenti