Mese: Gennaio 2016

Judo, Grand Slam Parigi 2016: undici azzurri sui tatami francesi

Saranno undici gli azzurri che combatteranno a Parigi il 6 e 7 febbraio per il primo Grand Slam dell’anno olimpico, che assegnerà 500 punti validi per le qualificazioni a Rio 2016 al vincitore di ciascuna categoria di peso.  L’obiettivo primario dell’Italia sarà naturalment quello di accumulare più punti possibili in ottica olimpica, ma anche quello di rompere il digiuno di medaglie nella capitale francese, che dura dal 2012: allora fu Antonio Ciano ad ottenere l’argento nella categoria 81 kg, battuto solamente in finale dal tedesco Ole Bischof. Il capitano azzurro sarà della partita anche quest’anno, e guiderà la squadra insieme ad Elio Verde (66 kg), l’altro azzurro virtualmente qualificato Rio 2016, reduce dalla medaglia del Grand Prix de L’Avana. Con loro ci saranno anche Andrea Regis ...

31 gen 2016-Jaaf Allenamento Femminile di Judo a al Kdk Cremona

Domenica 31 Gennaio 2016 al Kodokan Cremona in via Corte 3 F, società diretta da Andrea ed Ilaria Sozzi si terrà l’allenamento agonistico dedicato alle donne e condotto dalle campionesse di judo Cinzia Cavazzuti e Donata Burgatta. Inizio Allenamento ore 10:00 Partenza dal Piazzale di Banca Intesa San Paolo di Almenno San Bartolomeo. Dopo l’allenamento Pasta Party.  

Shiatsu: Presto in arrivo in Shentao grazie all’attivissimo gruppo della nostra insegnante di yoga Paola

La parola giapponese shiatsu significa letteralmente “pressione con il pollice” una pressione che, se esercitata sulla cute, cura e migliora lo stato di salute. Lo shiatsu può considerasi qualche cosa di più che il trattamento di malattie specifiche o l’agevolazione del processo di rilassamento del corpo; è spiritualità, è filosofia, è benessere fisico, è un modo di vincere. Come l’agopuntura e l’agopressione, anche lo shiatsu è considerato spesso da chi vive in Occidente come una tecnica d’intervento sulle malattie piuttosto “ misteriosa”,quasi magia e quindi priva di fondamento scientifico. Chi invece ha modo di conoscere la cultura orientale con un atteggiamento aperto, si rende conto che lo shiatsu agisce sulla base di conoscenze solidificate nel corso del tempo...

Michele Ronzoni: un altro grande risultato

Un altro podio importante per la SHENTAO. Sabato 23 e 24 gennaio al Palazzetto del GE.TUR di Lignano Sabbiadoro (UD) si è svolto il 21 Trofeo Internazionale “ALPE ADRIA”, valevole per i punteggi di Ranking List nelle categorie Cadetti/Juniores. Michele Ronzoni si classifica al 2° posto su 62 contendenti, vincendo per Shido (ammonizione) sul siculo Scardella Daniele, vince il secondo incontro per Ippon di TAI OTOSHI su Pusteria Giuseppe, vince anche il 3 incontro sempre per Shido su Bertozzi Andrea, al quarto incontro batte Bisello Simone per ippon di leva articolare, perde la finale contro il primo in ranking list nazionale Aramu Alessandro, questa volta subendo lui uno Shido. Non bene per il resto della squadra che vede impegnati alla loro prima esperienza nella categoria cadetti Dolci Ch...

Andrea Aldini e Igli Ramosacaj a Trezzo sull’Adda

Ieri 21 gennaio 2016 è venuto a trovarci a nella sede di Trezzo sull’Adda il tecnico Andrea Aldini di Reggio Emilia con il suo allievo Igli Ramosacaj, atleta in corsa per la qualificazione alle olimpiadi per l’Albania. Una bella lezione improntata sulla tecnica e la posizione per le competizioni. Un sentito ringraziamento al mio vecchio amico e compagno di squadra Andrea Aldini e ad Iglis al quale auguriamo un grande in bocca al lupo da parte di tutta la Shentao. Gabriele Calafati    

Ronzoni è il primo a salire sul tatami. In Olanda è quinto

Al Dutch Open di Eindhoven è in gara nell’affollatissima categoria kg 55 Under 18, con 86 partecipanti. Alla prima del 2016 c’era soltanto un bergamasco, Michele Ronzoni, Judo Shentao, unico ad affrontare schiere di judoka europei già pronti a tuffarsi nel nuovo anno agonistico. Ronzoni è volato in Olanda, a Eindhoven, al 40° Dutch Open Espoir per judoka da 12 a 21 anni. Nella Kermesse di 1800 atleti di tutta Europa (l’Italia con Milano, Bergamo e Toscana) nella immensa categoria kg 66 Under 18, con 86 partecipanti, il giovin Ronzoni ferma la sua corsa ai piedi del podio, quinto classificato, migliore risultato del gruppo Milano/Bergamo, dopo una stimolante teoria di 6 incontri disputati: quattro vinti contro un olandese, un belga, uno svizzero, un tedesco; due persi, pri...

Lost Password

Register

Wordpress Social Share Plugin powered by Ultimatelysocial
Vai alla barra degli strumenti